—————————
Sei un Assicuratore e sei alla ricerca di un Videocorso sulla Vendita Assicurativa Avanzato?

>>> CLICCA SUBITO QUI

Sei un neofita e hai bisogno di dare solide fondamenta alla tua attività di intermediario Assicurativo?

>>> CLICCA SUBITO QUI
—————————

Se gestisci degli assicuratori questo è il video per te.

Uno spunto per trasformarci da un’agenzia passiva a un’agenzia attiva in cui invitare i propri clienti e potenziali clienti organizzando magari delle convention.

 

Sapete per me questo è un tema molto caro.

 

In passato ho cercato di organizzare parecchie convention, parecchie riunioni.

 

Alcune sono andate veramente malissimo, altre invece hanno avuto riscontro molto buono.

 

Cercate di raccogliere in una giornata, che magari può essere un sabato mattina o altro, un gruppo di persone che potenzialmente possono avere gli stessi interessi.

 

3 errori fondamentali e imbarazzanti che ho vissuto sulla mia pellaccia nel passato…

 

Il primo: invitare i clienti effettivi o potenziali ma parlando di un prodotto, parlando di un qualcosa che loro non conoscevano e non suscitava nemmeno il loro interesse.

 

Ho iniziato invece a avere un certo riscontro in questo tipo di attività quando ho invitato i miei interlocutori parlando del problema, parlando di una cosa che a loro potesse interessare.

 

Facciamo un esempio pratico: immaginiamo di voler proporre ai nostri clienti la polizza della casa, di fare una campagna mirata sulla polizza della casa.

 

Se facciamo gli inviti parlando specificatamente della polizza della casa e della nostra franchigia sul furto e mille menate non verrà nessuno, ma se noi sappiamo che nella nostra zona ci sono stati negli ultimi 2 mesi un sacco di furti e invitiamo magari una persona che può essere un poliziotto, un carabiniere a parlare di come difendersi dai furti e quali sono le misure da adottare, dando dei contenuti oggettivi ai nostri interlocutori, sarà molto più facile avere la gente in agenzia.

 

A quel punto daremo anche noi stessi con l’aiuto di questa figura dei valori aggiunti e loro saranno più sensibili alla tematica.

 

Prima avremo qualcosa e poi gli offriremo la soluzione.

 

Non possiamo offrire la soluzione senza che loro neanche conoscano il problema.

 

Non fate l’errore di accontentarvi di 10-15 persone.

 

Uno dei miei più grandi errori è stato quello di dire ok a 15 persone e dare per scontato che tutt’e 15 venissero…

 

Lo so era inesperienza, si impara dopo delle bastonate sulla testa e impari.

 

Ne chiami 50, ti confermano in 15 e vengono in 5.

 

Sta di fatto che per me fu molto imbarazzante perché si presentarono solo in 5 persone.

 

Queste 5 persone oltretutto trovarono una tavola preparata per 15 con aperitivi, stuzzichini, di tutto e delle slide alle quali avevo lavorato per 2 giorni sul prodotto, quindi immaginatevi: non poteva andare peggio di così.

 

Il consiglio quindi qual è?

 

È partire prima.

 

Partite 1 mese e mezzo prima a mandare delle campagne mail sensibilizzando i vostri clienti su una tematica, informandoli.

 

Affiancate a queste campagne mail mandate anche 2 lettere cartacee però per ogni cliente e cercate di fargli percepire il valore aggiunto di quella giornata, chi sarà presente.

 

Terzo suggerimento: cercate di fargli capire la bontà, l’esclusività della giornata stessa.

 

Facciamo un esempio: se volete parlare di famiglie ed eventualmente proporre qualcosa legato all’ambito famiglia.

 

Potrebbe essere una buona idea, anziché mandare l’invito dicendo ‟Metti via dei soldi per l’università di tuo figlio” potrebbe essere invece un’idea parlare della giornata che la vostra agenzia dedica ai bambini invitando un clown e dei truccabimbi.

 

Secondo voi, se voi foste, se voi siete dei genitori, andreste più volentieri in un’agenzia che magari fa divertire i vostri figli dandogli magari anche dei gadget, facendoli sorridere distraendoli oppure andreste in un’agenzia che vuole tediarvi l’unico giorno libero parlando del rendimento che c’è sul…

 

No!

 

Questa può essere solo un’idea ma possiamo trovarne 1000.

 

Dobbiamo pensare noi quando andremmo in quella circostanza, in quella situazione.

 

Fa troppa differenza.

 

Non abbiamo la fortuna di fare entrare i nostri clienti nelle agenzie come in altre strutture ma se almeno ci organizziamo in modo strutturato per focalizzarci su delle giornate specifiche in cui accogliamo una mole di clienti lì, di potenziale clientela, cerchiamo di farlo perché sia una giornata utile che ci permetta realmente di fare la differenza.

 

 ————————————————————————-

VUOI AUMENTARE LE TUE VENDITE?

TI PIACEREBBE RICEVERE OGNI SETTIMANA SPUNTI UTILI DA UTILIZZARE IN TRATTATIVA?

ALLORA UNISCITI SUBITO GRATIS AL NOSTRO GRUPPO SEGRETO PER ASSICURATORI SU FACEBOOK!

>>>>> FAI CLICK QUI PER ACCEDERE SUBITO  <<<<<