—————————
Sei un Assicuratore e sei alla ricerca di un Videocorso sulla Vendita Assicurativa Avanzato?

>>> CLICCA SUBITO QUI

Sei un neofita e hai bisogno di dare solide fondamenta alla tua attività di intermediario Assicurativo?

>>> CLICCA SUBITO QUI
—————————

L’altro giorno parlavo con un mio collega e mi confrontavo giusto con lui su quanto avesse influito il Ddl Concorrenza dell’anno scorso.

 

Con il Ddl Concorrenza è stata introdotta per tutti gli aderenti ai fondi pensione, sia aperti sia PIP, la possibilità di riscattare l’intera posizione previdenziale in caso di perdita dei requisiti.

 

Cosa vuol dire questo?

 

Vuol dire che rispetto al passato, oggi le cose cambiano…

 

Quindi tutti quelli che sono iscritti a un fondo pensione e che si iscriveranno a un fondo pensione, nel caso in cui oggi siano dipendenti e improvvisamente cessino la loro attività da dipendente, potranno riscattare totalmente la loro posizione previdenziale.

 

Perché nelle trattative, me ne ricordo tante, che andavo dai giovani a proporre un fondo pensione, e l’obiezione concreta che non riesci mai a smontare e che magari ti fa ripiegare su un altro prodotto era proprio quella dell’orizzonte temporale.

 

Certo, lo scopo del fondo pensione è proprio quello, giusto?

 

Quello di costruirti una pensione di scorta una volta che raggiungerai l’età pensionabile.

 

Ma molti ragazzi di 25 anni, 22 anni non lo capiscono, per cui non possiamo prenderli con la forza e fargli stipulare una soluzione vincolata 40 anni…

 

Be’, però oggi le cose cambiano: possiamo dare maggiore certezza ai nostri clienti, possiamo dirgli che oggi ok hanno un lavoro e stipulano questa soluzione che gli dà anche dei benefici fiscali ma, nel caso in cui succedesse qualcosa in corso d’opera e il loro rapporto di lavoro termini improvvisamente, potranno comunque accedere totalmente al capitale versato.

 

E questa ovviamente è una gran cosa, perché rispetto al passato ci apre nuovi orizzonti, ci permette di andare a contattare tutte quelle persone che in passato ci hanno detto di no, ci permette di andare a stipulare più soluzioni per quanto riguarda anche il TFR…

 

E quindi anche ai nostri clienti permette di intraprendere una soluzione con lo scopo di sì, costruirsi una pensione futura, ma anche col vantaggio e la sicurezza maggiore rispetto al passato che quello che versano potrà essere loro riscattato nel caso in cui, durante la strada, succeda qualche inconveniente.

 

Per cui sicuramente un’iniziativa da fare quest’anno sarà quella di andare a contattare tutte le persone che in passato ci hanno detto di no perché troppo giovani, perché troppo vincolate mentalmente da un orizzonte temporale lungo.

 

E in questo modo, ragionando con loro su quella che è questa nuova opportunità che il Ddl Concorrenza ha introdotto, possiamo sicuramente aiutarli da un lato a costruire il loro futuro e dall’altro a dare maggiori certezze in caso, durante la strada, si verificasse qualche inconveniente.

 ————————————————————————-

VUOI AUMENTARE LE TUE VENDITE?

TI PIACEREBBE RICEVERE OGNI SETTIMANA SPUNTI UTILI DA UTILIZZARE IN TRATTATIVA?

ALLORA UNISCITI SUBITO GRATIS AL NOSTRO GRUPPO SEGRETO PER ASSICURATORI SU FACEBOOK!

>>>>> FAI CLICK QUI PER ACCEDERE SUBITO  <<<<<