—————————
Sei un Assicuratore e sei alla ricerca di un Videocorso sulla Vendita Assicurativa Avanzato?

>>> CLICCA SUBITO QUI

Sei un neofita e hai bisogno di dare solide fondamenta alla tua attività di intermediario Assicurativo?

>>> CLICCA SUBITO QUI
—————————

Il mese scorso un mio collega, agente di Roma, mi ha chiesto di trovargli nuovi subagenti con esperienza.

 

Mi ha chiesto di fare dell’advertising su Facebook per fare recruiting.

 

Al momento ho detto di sì, certo ti do una mano e l’avevo fatto in passato per un agente di un’altra città ed era andato molto bene.

 

Calcola che con 200 euro avevo raccolto la bellezza di 25 curriculum.

 

E quindi capisci che 25 curriculum di subagenti con portafoglio che dimostrano il loro interesse sono comunque un ottimo risultato.

 

Ma in realtà il risultato qua è stato pessimo, perché l’offerta dei 2 era diametralmente opposta.

 

Quello che non andava non era tanto l’advertising, non era tanto la pubblicità, il clic…

 

Le visite alla pagina erano state oltre 600 e sapete quante candidature sono arrivate?

 

3!

 

E quindi come possiamo fare anche noi per trovare nuovi collaboratori?

 

La verità è una e nessuno purtroppo vuole ammetterla.

 

Quello che ti dico invece è che per trovare nuovi collaboratori devi dare una cosa che nessuno dà.

 

Il primo agente, quindi quello per cui avevamo raccolto tanti nominativi, aveva messo sul piatto incentivi economici, aveva messo sul piatto una collaborazione da un 60 a un 80%, aveva messo sul piatto dei premi di produzione, aveva messo sul piatto la possibilità di lavorare con più compagnie.

 

Quindi vedi che l’atto o persona che decide di cambiare, decide di approcciarsi a nuove realtà perché dovrebbe decidere di essere un monomandatario pagato poco?

 

Tutti danno una collaborazione al 50% per i subagenti, tutti danno un fisso di 500 euro, tutti danno formazione.

 

E allora se dai una cosa che danno tutti molto probabilmente ti stai mischiando nella massa.

 

Ma se vuoi davvero crescere dei professionisti, andare magari a intercettare dei subagenti con portafoglio, perché non inizi a mettere sul piatto qualcosina?

 

Perché non inizi a creare sia una struttura che crei valore, sia anche un incentivo economico interessante?

 

E quindi capisci come un rapporto sia difficile che inizi quando inizia già in un modo che è sbilanciato, inizia già col volere acquisire un professionista e volerlo pagare poco e non volerlo incentivare, non mettergli a disposizione degli strumenti, delle compagnie che possano davvero aiutarlo nella sua attività.

 

Se vogliamo trovare collaboratori che ci siano fedeli, che ci seguono, dobbiamo anche avere la volontà di mettere sul piatto dei soldi, che non siano per forza un fisso o un ufficio o che altro, ma che siano degli incentivi, che sia una provvigione del 70%, del 75%, se vogliamo andare a intercettare determinati target di subagenti.

 

Altrimenti sai cosa succederà?

 

Che i target di subagenti faranno l’esame, diventeranno agenti e all’improvviso ti porteranno via tutto il portafoglio.

 ————————————————————————-

VUOI AUMENTARE LE TUE VENDITE?

TI PIACEREBBE RICEVERE OGNI SETTIMANA SPUNTI UTILI DA UTILIZZARE IN TRATTATIVA?

ALLORA UNISCITI SUBITO GRATIS AL NOSTRO GRUPPO SEGRETO PER ASSICURATORI SU FACEBOOK!

>>>>> FAI CLICK QUI PER ACCEDERE SUBITO  <<<<<